Categorie
Ospiti

GINO VIGNALI

Luigi Vignali (Milano, 7 luglio 1949) e Michele Mozzati (Milano, 15 maggio 1950), meglio noti come Gino & Michele, sono scrittori, autori televisivi e teatrali ed editori italiani.

Nel 1976 nasce la coppia Gino & Michele che contribuisce alla formazione e alla crescita di Radio Popolare di Milano, conducendo numerose trasmissioni satiriche tra cui Passati col rossoDo you remember sixty eight e L’orecchio. Per quest’ultima scrivono la sigla con Enzo Jannacci, Ci vuole orecchio, che incisa dallo stesso Jannacci diventa un successo.

Il loro passaggio al professionismo avviene attraverso la co-scrittura televisiva di Drive In (1985-1988): chiamati come autori da Antonio Ricci firmeranno col gruppo dello stesso Ricci anche Matrioska e L’araba fenice (1988). Dal 1988 al 1990 sono coautori con Zuzzurro e Gaspare del varietà Emilio. Dal 1990 al 1992 scrivono la sit-com Vicini di casa, fiction di cui sono anche ideatori. Nel 1992-1993 sono ideatori e autori con Paolo Rossi di Su la testa!, quindi di Scatafascio e nello stesso anno, con Giancarlo Bozzo e Serena Dandini, di Comici. Con il medesimo Bozzo e fino ai giorni nostri sono ideatori e autori di tutte le edizioni televisive di Zelig.

A metà degli anni settanta sono stati tra i fondatori, assieme a Nico Colonna, dell’agenda Smemoranda che in trent’anni è diventata il diario scolastico più utilizzato in Italia. Alla fine degli anni ottanta hanno partecipato con Giancarlo Bozzo alla nascita del cabaret Zelig a Milano, di cui hanno tenuto, come direttori artistici, la programmazione per lunghi periodi; in seguito hanno promosso la fondazione di Bananas, l’organizzazione che si è occupata di spettacolo partendo proprio dall’esperienza di Zelig. È stato attraverso la credibilità di questa attività nel mondo del teatro cabaret e del comico che Zelig ha saputo svilupparsi anche attraverso l’omonimo programma televisivo, il più longevo varietà televisivo della storia della televisione italiana.

In teatro Gino e Michele hanno iniziato con Gabriele Salvatores, co-firmando per il Teatro dell’Elfo Comedians ed Eldorado (1985-1986). Dal 1986 alla fine degli anni novanta hanno firmato i successi teatrali di Paolo Rossi, tra cui Chiamatemi KowalskiC’è quel che c’èOperaccia romantica. Dal 1995 al 1999 hanno collaborato inoltre con Aldo, Giovanni & Giacomoalla scrittura dei loro spettacoli teatrali, da I corti a Tel chi el telùn per la regia di Arturo Brachetti.

Nel cinema hanno curato i dialoghi di Kamikazen – Ultima notte a Milano di Salvatores (1988) e di Volere volare, regia di Maurizio Nichetti e Guido Manuli (1991). Hanno partecipato alla sceneggiatura di Così è la vita di Aldo Giovanni & Giacomo (1998).

Come scrittori hanno pubblicato una quindicina di titoli, sia di editoria satirica (per esempio Rosso un cuore in petto c’è fiorito e Saigon era Disneyland in confronto), sia di narrativa (per esempio Neppure un rigo in cronaca). Hanno inoltre ideato e realizzato la fortunatissima serie di Anche le formiche nel loro piccolo s’incazzano, iniziata con Einaudi nel 1991, proseguita con Baldini & Castoldi dal 1992 e trasformatasi poi nella saga delle Le cicale a partire dal 2002, con Kowalski Editore. Nel 2018 pubblicano insieme a Francesco Bozza Anche le formiche nel loro piccolo postano, per la rinata Baldini & Castoldi.

Michele Mozzati ha pubblicato con la casa editrice Skira due raccolte di racconti ispirate ai quadri del pittore Edward Hopper: Luce con muri – Storie da Edward Hopper (2016) e Silenzi e stanze- Altre storie da Edward Hopper (2018).

Nel 2020 ha pubblicato con La nave di Teseo il romanzo Quel blu di Genova, ambientato a metà dell’Ottocento tra Milano, Genova, New York e San Francisco.

Gino Vignali ha pubblicato per Solferino libri il primo giallo di una tetralogia, La chiave di tutto nel 2018, cui hanno fatto seguito gli altri tre titoli: Ci vuole orecchio (2019), La notte rosa(2019), Come la grandine (2020). Vi si raccontano le indagini a Rimini del vicequestore Costanza Confalonieri Bonnet.

A Connessioni parlerà di comunicazione e del suo ultimo libro “Come la grandine“.

Intervistato da Fabrizio Biolè.

Per acquisti: Ippogrifo.goodbook.it – FB libreria.lippogrifo